Il blog diventa anche V-LOG!

Da oggi, le conversazioni psicologiche non sono solo post ma anche video!

Il primo riguarda lo spiegare nel dettaglio come funziona la psicoterapia 🙂

Spesso si immagina qualcosa di molto diverso da ciò che è in realtà..fatemi sapere, dopo aver visto il video, se è come vi aspettavate o siete rimasti sorpresi..

 

Cliccate sul link qui sotto per vedere tutti gli altri video 🙂

http://silviaspinelli.it/video-youtube/

2 pensieri su “Il blog diventa anche V-LOG!

  1. Gentile dott mia sorella ha un caratteraccio…partendo dalla base …scontrosa ed offensiva….troppo purtroppo…deve vivere nel ” ho di meglio tutto firmato” …..mio nipote di 5 anni ha avuto un piccolo problema alla nascita..risolto …ma ne e’ entrato uno piu grande….
    D o p….che lei conoscerà sicuramente…mia sorella non lo lascia a nessuno neanche per mezz ora e un gelato…lo tiene tra le sue urla (perché spazientita) lontano da tutti..
    Sempre la sua presenza …fa logopedia ma alternando poi in casa questo stile di vita che a parer mio praticamente inutile…il bimbo a 5 anni e viene alla fine sempre allontanato dai giochi sociali…scuola …palestra
    ..x troppo troppo disobbedienza e violenza picchiando tutti i bamb…😢….desidero da morire portarlo con me x una passeggiata…credo che l amore di un parente stretto possa aiutarlo ….e magari mia sorella si riposa…ma non ce nulla da fare…non vuole capirlo…x lei è normale giusto cosi..
    Come la convinco?

    • Cara Luisa, che situazione difficile!!
      Quello che posso consigliarle, è cercare di non porsi come un’alternativa a sua sorella, perchè questo alimenterà ancora di più il conflitto fra voi, le suggerisco invece di cercare di passare del tempo tutti e tre insieme (lei, sua sorella e suo nipote), e sostenere sua sorella dicendole che deve essere davvero molto faticoso il prendersi cura di un bambino così oppositivo…solo coltivando la fiducia fra lei e sua sorella, pian piano magari si sentirà di affidarglielo per qualche tempo.
      Se la situazione per sua sorella è troppo penosa da gestire, le consigli una consulenza specializzata in disturbo oppositivo..se mi dice la vostra città (anche in privato ovviamente), le cerco qualche collega affidabile.

      un caro saluto

Rispondi